Il successo non è mai uno stereotipo.
Il successo non è un bolide da 100.000 euro. Il successo non è un attico o una villa. Il successo non è la quantità di denaro che hai in banca. Il successo è un continuo prodigarsi nel disegnare la propria vita e portare a compimento i propri obiettivi. Questo è il successo.

Per avere successo in qualunque cosa tu desideri fare che sia importante per te e per la tua famiglia, devi assumerti la piena responsabilità di fare le scelte necessarie. Ci è stato donato questo incredibile potere. Il potere della scelta.

Ogni forma di vita, tranne gli essere umani, opera seguendo il proprio istinto. Non ha la possibilità di scegliere. Solo noi abbiamo questa possibilità.

Jim Rohn faceva sempre questo esempio, in ogni suo corso o seminario:
“In inverno l’oca vola verso sud. Perché? Perché è un’oca. Non può volare verso nord o verso ovest. E anche se dici all’oca che quest’anno sarebbe meglio andare a nord, ignorerà questo consiglio. Continuerà a volare verso sud. Perché? Perché non ha alternative. Non può scegliere arbitrariamente che direzione prendere. Può solo basarsi sul suo istinto. E il suo istinto la guiderà verso sud.”

Noi, esseri umani, non siamo robot. Possiamo scegliere cosa fare, o modificare in corso d’opera qualsiasi cosa stiamo facendo e che non ci soddisfa più. Non siamo bloccati come un albero, che se non ha più di cosa nutrirsi è destinato a morire perché non può fare nessun altro tipo di scelta. Gi essere umani possono cambiare qualsiasi cosa e fare tutto ciò che vogliono.

Ma dietro tutto questo esiste un paradosso.
Ogni forma di vita, tranne gli essere umani, si sforza sempre di raggiungere il massimo del proprio potenziale. Quanto crescerà un albero? Il più alto possibile. Non si è mai sentito di un albero che cresce a metà della sua altezza. È impossibile. Un albero cresce sempre più alto che può, spinge le proprie radici sempre più in profondità, produce ogni foglia che può e si estende il più possibile.

Ogni forma di vita si estende al massimo, tranne noi. Perché? Perché abbiamo il potere della scelta. Nel bene e nel male.

Seguici su Facebook

Nel suo libro Le Stagioni della Vita Jim Rohn scrive:

In quanto esseri umani ci viene dato il libero arbitrio, il diritto di scegliere.

  • Il diritto di usare la disciplina, o di non usarla
  • La scelta di voler agire con coraggio, o di restare bloccati nella paura
  • La volontà di pensare, o di rispondere per abitudine

Quando abbiamo questa possibilità di scegliere, il più delle volte scegliamo il riposo o la comodità o, semplicemente troviamo una comoda scusa. In alcuni casi abbiamo scelto di restare a casa, per pigrizia, sapendo che possiamo essere capaci di mentire bene o di trovare ottime scuse o di incolpare le circostanze.

Scegli l’azione, non il riposo.
Scegli la verità, non la fantasia.
Scegli il sorriso, non uno sguardo imbronciato.
Scegli l’amore, non l’animosità.

Scegli sempre il meglio per te e per tutte le cose che fai o vuoi e scegli l’opportunità nonché la possibilità di agire quando la vita ti sorride.

Articolo pubblicato su marcomignogna.it

Iscriviti alla Newsletter del Successo

Ogni settimana riceverai gli ultimi articoli e le novità sul Successo e la Crescita Personale
direttamente nella tua casella di posta.

https://marcomignogna.it
Ti piacciono gli articoli di Marco Mignogna? Seguilo sui Social!

Comments to: Il potere della scelta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Seguici su Facebook

    Ultimi Articoli